RAMEPLANT WG FUNGICIDA OSSICLORURO DI RAME KG. 1
  • RAMEPLANT WG FUNGICIDA OSSICLORURO DI RAME KG. 1

RAMEPLANT WG FUNGICIDA OSSICLORURO DI RAME KG. 1

5,91 €
Quantità

  • Prodotti 100% originali Prodotti 100% originali
  • Spedizione immediata Spedizione immediata
  • Diversi metodi di pagamento Diversi metodi di pagamento
  • Contatti 0966 55662 - 347 9590399 Contatti 0966 55662 - 347 9590399

RAMEPLANT WG KG. 1

fungicida ad ampio spettro Per la difesa di vite, fruttiferi, olivo, colture ortive, patata, colture ornamentali e floreali.

CARATTERISTICHE:

Il prodotto è un fungicida ad ampio spettro di azione contenente rame sotto forma di ossicloruro tetraramico. La formulazione

in granuli idrodisperdibili assicura la massima semplicità e sicurezza d’impiego, in quanto riduce al massimo i fenomeni di spolveramento durante la preparazione della sospensione da irrorare.

COMPOSIZIONE PER GR. 100

Rame metall o (da ossicloruro tetraramico) 32 g

Coformulanti ed inerti q.b. a 100 g

FORMULAZIONE

Granuli idrodispersibili

LOTTA CONTRO

Ticchiolatura Ruggine Peronospora Occhio di pavoneMarciume del

colletto Mal Secco.

IMPIEGO

Il prodotto si impiega in trattamenti alla parte aerea, se non diversamente specificato. Le quantità indicate si intendono per 10 litri di

acqua. Nel caso di trattamenti a volume ridotto, adeguare le concentrazioni per mantenere costante la dose per ettaro. Vite - Peronospora,

azione collaterale contro Escoriosi, Marciume nero, Melanosi, Rossore parassitario: intervenire preventivamente alla dose di

25-35 g, ripetendo i trattamenti preferibilmente ogni 7-8 giorni. In caso di infezioni particolarmente gravi e con tempo molto piovoso

la dose può essere innalzata a 30- 45 g. Pomacee (melo, pero, cotogno) - Ticchiolatura, Monilia, Nectria, Septoriosi del pero,

Batteriosi - trattamenti autunno invernali: 50 g - trattamenti primaverili estivi: 25-30 g Marciume del colletto: 45-60 g. Localizzare

i trattamenti al colletto delle piante distribuendo 10-15 litri di sospensione per pianta. Pero - Colpo di fuoco batterico: trattamenti

primaverili estivi e autunnali: 25-30 g Drupacee (pesco, albicocco, ciliegio, susino, mandorlo) - Bolla. Corineo, Monilia, Cancro

delle drupacee: 60-70 g in trattamenti autunno-invernali. Cancro batterico: 50-60 g alla caduta delle foglie. Marciume del colletto del

ciliegio: 45-60 g. Localizzare i trattamenti al colletto delle piante distribuendo 10-15 litri di sospensione per pianta. Agrumi (arancio,

limone, mandarino, clementine, bergamotto, cedro, pomelo, limetta, chinotto, tangerino) - Antracnosi, Cancro gommoso, Mal

secco, Marciume o gommosi del colletto, fumaggini. Azione collaterale contro batteriosi. Intervenire quando si verificano le condizioni

ambientali favorevoli allo sviluppo delle malattie alla dose di 30-35 g. Olivo - Occhio di pavone, Fumaggine, Piombatura, Rogna, Lebbra:

30-40 g nei periodi più favorevoli alle malattie. Actinidia - Marciume del colletto: 45-60 g. Localizzare i trattamenti al colletto delle

piante distribuendo 10-15 litri di sospensione per pianta. Fragola - Marciume del colletto, Vaiolatura, Batteriosi: trattamenti autunnali,

invernali e alla ripresa vegetativa alla dose di 25-35 g. Fruttiferi a guscio (Noce, Nocciolo, Castagno) - Cancri rameali, Antracnosi e

Batteriosi: trattamenti autunno-invernali alla dose di 50 g; trattamenti primaverili - estivi alla dose di 25- 30 g. Ortaggi: Intervenire

quando si sviluppano le condizioni favorevoli allo sviluppo delle malattie alla dose di 30-40 g. Il trattamento esplica azione collaterale

sulle Batteriosi. Aglio, Cipolla, Cipolline, Scalogno: Peronospora, azione collaterale su Muffa grigia e Marciumi batterici; Pomodoro:

Cladosporiosi, Septoriosi, Peronospora, Marciume zonato, Batteriosi, Marciume nero. Azione collaterale su: Muffa grigia e Alternariosi;

Melanzana: Vaiolatura dei frutti, Moria delle piantine, azione collaterale su Muffa grigia e Alternariosi; Melone, Cocomero, Zucca,

Zucchino, Cetriolo, Cetriolino: Maculatura angolare, Peronospora, azione collaterale su Muffa grigia e Marciume molle batterico -

Cavoli: Peronospora, Ruggine bianca, Marciume molle batterico, Marciume nero, Micosferella. Azione collaterale su Muffa grigia e

Alternariosi; Asparago: Ruggine. Azione collaterale su Muffa grigia - Carciofo, Cardo: Peronospora della lattuga. Azione collaterale

su Marciume molle batterico; Finocchio, Sedano, Prezzemolo: Cercosporiosi del sedano, Septoriosi del sedano, azione collaterale su Marciume molle batterico - Altre orticole escluso il porro: Peronospora, Cercospora, Antracnosi, Batteriosi. (...) Floreali, ornamentali

- Antracnosi, Peronospora, Ruggine, Ticchiolatura, Batteriosi (azione collaterale): Intervenire quando si sviluppano le condizioni favorevoli

allo sviluppo delle malattie alla dose di 30-35 g.

INTERVALLO DI SICUREZZA

Sospendere i trattamenti 3 giorni prima della raccolta per pomodoro, melanzana, fragola, cucurbitacee, cipolla, aglio, cipollina e

scalogno, 7 giorni per patata, 20 giorni per le altre colture, sospendere i trattamenti ad inizio fioritura per le pomacee.

 

KOLLANT
8221203
5 Articoli